Cannolo di qandat al bicchiere “scravazzato”

Alta Cucina Mediterranea

Cannolo di qandat al bicchiere “scravazzato”

Qualcuno direbbe “destrutturato” a me piace pensarlo “scravazzato” ovvero scarafaggio calpestato. Qualcuno si chiederà che cosa sia il “qandat” è la radice araba di candito.

Ingredienti
  

  • 5 Scorcie
  • 250 kg Ricotta di pecora
  • 50 gr Canditi misti
  • 10 gr Cioccolato a pezzi fondente
  • 20 gr Pistacchio tostato
  • 20 gr Granella di mandorla
  • 1 cucchiaini Acqua di fiori di arancio
  • qb Zucchero a velo
  • Cacao in polvere

strumenti

  • sac à poche

Istruzioni
 

  • per le Scorcie
  • Formate una fontana di farina su una spianatoia,
  • mettete al centro lo zucchero, il cacao, un pizzico di sale, il burro (o lo strutto) fuso e l’uovo.
  • Impastate il tutto aggiungendo il Marsala e il vino, fino ad ottenere un impasto elastico, aggiungendo ancora poco vino solo se necessario.
  • Formate una palla con l’impasto, avvolgetela con una pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.
  • Prendete la pasta, stendetela su un piano infarinato in una sfoglia molto sottile (4mm) e ricavate tanti dischi di circa 10 cm di diametro. Allungateli leggermente fino ad ottenere una forma ovale.
  • Spennellate i bordi dei dischetti con dell’albume leggermente sbattuto e arrotolateli sui cannelli da cannolo appositi già unti con olio di oliva.
  • Fate aderire bene la pasta, premendo con le dita, affinchè il cannolo non si apra in cottura.Friggetene 2-3 alla volta in abbondante olio di semi di arachide alla temperatura di 180°. Dovete friggerli con tutto il cannello utilizzato per dargli la forma.
  • Quando si saranno dorati su tutti i lati, toglieteli dall’olio con un mestolo forato e lasciateli scolare su carta assorbente dall’olio in eccesso.
  • Una volta che si saranno intiepiditi togliete i coni.
  • Per il ripieno
  • Mescolate la ricotta con lo zucchero lavorandoli molto bene fino ad ottenere una soffice crema. Aggiungete qualche goccia di acqua di fiori di arancio, i canditi e le gocce di cioccolato,
  • mescolate il tutto e mettete il composto in frigorifero a riposare per 30 minuti.
  • Riempite i cannoli con una tasca per dolci senza bocchetta, decorando un lato con le ciliegine candite e l’altro con la granella di cioccolata.
  • Spolverizzate i cannoli siciliani di zucchero a velo e servite.
  • Riempite i cannoli siciliani solo poco prima di consumarli.
  • Anche se si mantengono in frigorifero tranquillamente per una giornata, rimangono croccanti solo per qualche ora dal riempimento con la ricotta.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.